Ma la chiesa che dice …

Spesso molte persone tra cui anche diversi cattolici fanno fatica a comprendere la dottrina della chiesa su bioetica, vita, famiglia, procreazione etc. e ritengono che la chiesa debba adeguarsi ai tempi. La chiesa dice, pertanto, spesso NO a diverse questioni non per mero capriccio ma perchè  alla base ci sono sempre delle argomentazioni articolate e fondate di natura filosofica, antropologica e teologica. Dinanzi a problematiche delicate e complesse occorrono anche risposte che siano adeguatamente articolate e complesse pena il rischio di trattare il problema con superficialità. Prima di criticare le posizioni della chiesa sarebbe utile prima documentarsi e cercare di capire perchè si è arrivati a dire quel no.

Ecco i documenti principali della dottrina della chiesa cattolica su famiglia, procreazione, tutela della vita e bioetica:

**************************

I  METODI  NATURALI (metodo Camen, Metodo Roetzer, Metodo Billings) sono da inquadrarsi come contoproposta rispetto ai metodi contraccettivi in quanto  rispondono a logiche diverse e sono in contrapposizione. O si seguono gli uni o gli altri.

metodo consigliato: metodo dell’ovulazione o Billings perché meno invasivo e di più facile utilizzo.

*******************************************************************************************************

Alcuni testi consigliati di bioetica e antropologia:

  • Manuale di bioetica per tutti, Aramini Michele, 2008, Paoline Editoriale Libri
  • Manuale di bioetica. Vol. 1: Fondamenti ed etica biomedica – Manuale di bioetica. Vol. 1: Fondamenti ed etica biomedica. Sgreccia Elio, 2012, Vita e Pensiero
  • Manuale di bioetica. Vol. 2: Aspetti medico-sociali – Manuale di bioetica. Vol. 2: Aspetti medico-sociali. Sgreccia Elio, 2011, Vita e Pensiero
  • Nuovo manuale di bioetica, Leone Salvino, 2007, Città Nuova
  • Nuovo Dizionario di bioetica, Privitera Salvatore, Leone Salvino , 2004, Citta Nuova
  • Antropologia Cristiana, Moriconi Bruno, Città Nuova
  • Tu solamente tu, Maria Cristina Forconi, Editrice Pontificia Università Gregoriana Roma

Altri links utili

e inoltre…

***************************************************************************************************************************** Qui sono riproposte le questioni sulle quali la chiesa è spesso contestata con relative risposte (vedi links). N.B.  I links proposti non sono assolutamente esaustivi ma servono per farsi un idea.  

Perchè la chiesa cattolica di rito romano rimane ferma sul celibato sacerdotale ?

  1. http://www.vatican.va/holy_father/paul_vi/encyclicals/documents/hf_p-vi_enc_24061967_sacerdotalis_it.html
  2. http://www.aleteia.org/it/religione/q&a/perche-i-preti-non-si-possono-sposare-114037
  3. http://www.sancarlo.pcn.net/argomenti_nuovo/pagina40.html
  4. http://vaticaninsider.lastampa.it/vaticano/dettaglio-articolo/articolo/benedetto-xvi-benedict-xvi-benedicto-xvi-27843/
  5. http://lafontanadelvillaggio2.wordpress.com/2014/05/21/due-parole-sul-celibato/

Perchè la chiesa dice no al sacerdozio femminile?

  1. http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/apost_letters/documents/hf_jp-ii_apl_22051994_ordinatio-sacerdotalis_it.html
  2. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19761015_inter-insigniores_it.html

Cristo si, Chiesa no? E’ possibile?

  1. http://it.radiovaticana.va/storico/2014/01/30/papa_francesco_dicotomia_assurda_amare_cristo_senza_la_chiesa/it1-768624
  2. http://w2.vatican.va/content/francesco/it/cotidie/2014/documents/papa-francesco-cotidie_20140515_tra-memoria-e-speranza.html;
  3. http://w2.vatican.va/content/francesco/it/audiences/2013/documents/papa-francesco_20130529_udienza-generale.html

Perchè la chiesa dice no alle cellule staminali embrionali e invece si alle cellule staminali adulte ?

  1. http://www.aleteia.org/it/arte/q&a/perche-la-chiesa-dice-si-alle-staminali-adulte-e-no-a-quelle-embrionali-93008
  2. http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_academies/acdlife/documents/rc_pa_acdlife_doc_20000824_cellule-staminali_it.html
  3. http://www.parrocchiasanpietro.it/wp-content/uploads/img/Famiglia_in_forma_N12.pdf
  4. http://www.sancarlo.pcn.net/argomenti_nuovo/pagina36_bis.html
  5. http://www.stemforlife.org/  (ricerca sulle cellule staminali adulte)

Perchè la chiesa dice no ai matrimoni gay, e cosa pensa la chiesa dell’omosessualità?

  1. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_20030731_homosexual-unions_it.html
  2. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19861001_homosexual-persons_it.html
  3. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/ccatheduc/documents/rc_con_ccatheduc_doc_20051104_istruzione_it.html
  4. http://www.usccb.org/issues-and-action/human-life-and-dignity/homosexuality/upload/minstry-persons-homosexual-inclination-2006.pdf (Linee guida di cura pastorale delle persone con inclinazione omosessuale – documento della conferenza episcopale USA citato da Papa Francesco nella Evangelii Gaudium)
  5. http://www.aleteia.org/it/politica/interviste/matrimoni-gay-un-nuovo-diritto-197001
  6. http://www.aleteia.org/it/politica/news/unioni-civili-e-matrimoni-gay-un-segno-di-civilta-191016
  7. http://www.sancarlo.pcn.net/argomenti_nuovo/pagina39.html
  8. http://www.vatican.va/archive/catechism_it/p3s2c2a6_it. htm
  9. http://it.wikipedia.org/wiki/Omosessualit%C3%A0_e_Cattolicesimo
  10. http://www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=2291
  11. http://www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=1281

Perchè la chiesa dice no all’aborto ?

  1. http://www.sancarlo.pcn.net/argomenti_nuovo/pagina36.html
  2. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19741118_declaration-abortion_it.html
  3. http://www.vatican.va/archive/catechism_it/p3s2c2a5_it.htm
  4. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_20090711_aborto-procurato_it.html

Perchè no all’eutanasia e all’accanimento terapeutico?

  1. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19800505_eutanasia_it.html
  2. http://www.vatican.va/archive/catechism_it/p3s2c2a5_it.htm
  3. http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_academies/acdlife/documents/rc_pa_acdlife_doc_20001209_eutanasia_it.html
  4. http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_academies/acdlife/documents/rc_pont-acd_life_doc_24021999_final-doc_it.html
  5. http://www.fides.org/ita/documents/dossier_eutanasia_10112007.doc
  6. http://www.miradouro.it/node/20065
  7. http://www.corriere.it/cronache/12_settembre_02/vecchi-io-come-carlo-maria-direi-no-a-terapie_35f934ac-f4c7-11e1-9f30-3ee01883d8dd.shtml

Perchè la chiesa dice no alle fecondazione artificiale ?

  1. http://www.sancarlo.pcn.net/argomenti_nuovo/pagina37.html
  2. http://www.vatican.va/archive/catechism_it/p3s2c2a6_it.htm
  3. http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_academies/acdlife/documents/rc_pont-acd_life_doc_20040316_x-gen-assembly-final_it.html
  4. http://www.vatican.va/holy_father/john_xxiii/encyclicals/documents/hf_j-xxiii_enc_15051961_mater_it.html  (v. nn. 180,181)

Cosa pensa la chiesa sulla pillola del giorno dopo ?

http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_academies/acdlife/documents/rc_pa_acdlife_doc_20001031_pillola-giorno-dopo_it.html

Cosa si intende per situazioni affettive irregolari (separati in genere, divorziati non risposati, separati che convivono, divorziati civilmente risposati) e cosa ne pensa la chiesa ?

  1. http://www.sancarlo.pcn.net/argomenti_nuovo/pagina38.html
  2. http://www.chiesadomestica.org/materials/pastorale_separati.pdf   (sussidio pastorale a cura della Diocesi di Roma)

Perchè i divorziati non possono accedere alla comunione ?

  1. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_14091994_rec-holy-comm-by-divorced_it.html
  2. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19980101_ratzinger-comm-divorced_it.html
  3. http://www.sancarlo.pcn.net/argomenti_nuovo/pagina38.html
  4. http://www.amicidomenicani.it/ricerca.php?q=risposati
  5. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/muller/rc_con_cfaith_20131023_divorziati-risposati-sacramenti_it.html

Perchè no ai rapporti prematrimoniali  e cosa si intende per castità?

  1. http://www.toscanaoggi.it/Rubriche/Risponde-il-teologo/Rapporti-prematrimoniali-cosa-dice-la-Chiesa
  2. http://www.amicidomenicani.it/ricerca.php?q=prematrimoniali
  3. http://www.amicidomenicani.it/ricerca.php?q=castit%C3%A0

Perchè la chiesa si oppone alla pratica degli uteri in affitto

http://www.aleteia.org/it/salute/q&a/perche-la-chiesa-si-oppone-alla-pratica-degli-uteri-in-affitto-5819869865967616

metodi contraccettivi e  metodi naturali

  1. http://www.uccronline.it/2013/05/30/essere-contro-laborto-e-la-contraccezione-non-e-contraddittorio/
  2. http://unacasasullaroccia.com/2012/11/30/la-profonda-differenza-tra-contraccezione-e-metodi-naturali-amici-domenicani/
  3. http://unacasasullaroccia.com/?s=metodi+naturali&submit=Cerca
  4. http://www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=1517
  5. http://www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=1518
  6. http://www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=1519
  7. http://www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=1520
  8. http://www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=1489

Uso del Preservativo

  1. http://www.uccronline.it/2013/05/20/lhiv-si-vince-cambiando-i-comportamenti-sessuali/
  2. http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_councils/family/documents/rc_pc_family_doc_20031201_family-values-safe-sex-trujillo_it.html
  3. http://www.vatican.va/news_services/or/or_quo/interviste/2009/067q03b1.html
  4. http://www.zenit.org/it/articles/si-al-preservativo-in-singoli-casi-giustificati-ma-non-cambia-il-magistero
  5. http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_20101221_luce-del-mondo_it.html

 

*****************************************************************************************************************
Come già accennato sopra molti ritengono che la chiesa debba cambiare le proprie posizioni in materia di morale sessuale e  bioetica e adeguarsi ai tempi. Tuttavia occorre ribadire che dire spesso No e dunque l’essere in contrapposizione con il mondo e il pensiero del mondo  fa parte del DNA del cristiano come sta scritto nel Vangelo o negli atti degli apostoli. Alcuni principi non sono soggetti ad adegumanto ai tempi ma sono immutabili. E non è questione di rigidità ma di coerenza con la tradizione bimillenaria della chiesa. I veri discepoli di Gesù infatti sono segno di contraddizione per i poteri mondani e per quanti osteggiano il cristianesimo.

Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che mena alla perdizione, e molti son quelli che entrano per essa. Stretta invece è la porta ed angusta la via che mena alla vita, e pochi son quelli che la trovano (Matteo 7:13-14).

La vita comporta delle scelte che talvolta implicano fatica, sacrifici, coerenza a determinati principi e valori. Anche i cristiani sono chiamati a cercare la porta stretta ovvero a percorrere  la strada tortuosa e faticosa e non quella facile, comoda ma anche  più omologante che ci propone il mondo.

Riportiamo a tal proposito, alcuni passi del vangelo o degli atti degli apostoli.

  1. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; poiché invece non siete del mondo (…) il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi” (Gv 16, 18-20).
  2. “E sarete odiati da tutti a causa del mio nome; ma chi persevererà sino alla fine sarà salvato (Mt 10,22)
  3. “Beati voi quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e v’insulteranno e respingeranno il vostro nome come scellerato, a causa del Figlio dell’uomo. Rallegratevi in quel giorno ed esultate, perché, ecco, la vostra ricompensa è grande nei cieli” (Luca 6,20-23).
  4. “Verranno giorni, infatti, in cui non si sopporterà più la sana dottrina, ma, per il prurito di udire qualcosa, gli uomini si circonderanno di maestri secondo le proprie voglie, rifiutando di dare ascolto alla verità, per volgersi alle favole” (Tm 4, 3-4).
  5. “Bisogna obbedire a Dio invece che agli uomini” (At 5,29)
  6. “Guai quando tutti gli uomini diranno bene di voi” (Lc 6, 24-26).
  7. “Il vostro parlare sia – sì, sì; no, no – il resto viene dal maligno” (Mt 5,37)
  8. “Voi siete il sale della terra …. Voi siete la luce del mondo ….” (Mt 5,13-16)
  9. “Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno” (Mt. 24,35)
  10. Non conformatevi alla mentalità di questo mondo, ma trasformatevi rinnovandovi nella vostra mente, rinnovando il vostro modo di pensare, per discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto ” (Rm 12,2).
  11. “Non spegnete lo Spirito, non disprezzate le profezie, esaminate ogni cosa, tenete ciò che è buono”. (prima lettera ai tessalonicesi, 5,21)
  12. Tutto mi è lecito: sì, ma non tutto è vantaggioso. Tutto mi è lecito: sì, ma non voglio lasciarmi schiavizzare da nulla (1 Cor 6,12)

Cosa hanno detto, invece, uomini del nostro tempo o di un recente passato

  1. Andate controcorrente: non ascoltate le voci interessate e suadenti che oggi da molte parti propagandano modelli di vita improntati all’arroganza e alla violenza, alla prepotenza e al successo ad ogni costo, all’apparire e all’avere, a scapito dell’essere. Di quanti messaggi, che vi giungono soprattutto attraverso i mass media, voi siete destinatari! Siate vigilanti! Siate critici! Non andate dietro all’onda prodotta da questa potente azione di persuasione. Non abbiate paura, cari amici, di preferire le vie “alternative” indicate dall’amore vero: uno stile di vita sobrio e solidale; relazioni affettive sincere e pure; un impegno onesto nello studio e nel lavoro; l’interesse profondo per il bene comune. Non abbiate paura di apparire diversi e di venire criticati per ciò che può sembrare perdente o fuori moda: i vostri coetanei, ma anche gli adulti, e specialmente coloro che sembrano più lontani dalla mentalità e dai valori del Vangelo, hanno un profondo bisogno di vedere qualcuno che osi vivere secondo la pienezza di umanità manifestata da Gesù Cristo. Quella dell’umiltà, cari amici, non è dunque la via della rinuncia ma del coraggio. Non è l’esito di una sconfitta ma il risultato di una vittoria dell’amore sull’egoismo e della grazia sul peccato“. (Papa Benedetto XVI – Agorà dei giovani Loreto, ANCONA “Discorso ai giovani” Settembre 2007)
  2. “Il Papa da voi attende la piena coerenza della vostra vita con la vostra appartenenza alla Chiesa. Questa coerenza significa avere coscienza della propria identità di cattolici e di manifestarla, con totale rispetto, ma anche senza tentennamenti e timori. La Chiesa oggi ha bisogno di cristiani disposti a dare chiara testimonianza della propria condizione, e che assumano la propria parte nella missione della Chiesa nel mondo, come fermento di religiosità, di giustizia, di promozione della dignità dell’uomo, in tutti gli ambienti sociali, cercando di dare al mondo un supplemento di anima, perché risulti un mondo più umano e fraterno, dal quale si guardi verso Dio. Il Papa spera ugualmente che la vostra coerenza non sia effimera, ma costante e perseverante. Appartenere alla Chiesa, vivere nella Chiesa, essere Chiesa, è oggi qualcosa di molto esigente. Talvolta non costa tanto la persecuzione chiara e diretta, ma può costare molto il disprezzo, l’indifferenza, l’emarginazione. Inoltre è facile e frequente il pericolo della paura, della stanchezza, della insicurezza. Non lasciatevi vincere da queste tentazioni. Non permettete che per qualcuno di questi sentimenti debba venir meno il vigore e l’energia spirituale del vostro “essere Chiesa”, questa grazia che bisogna chiedere e che bisogna esser pronti a ricevere con grande povertà interiore, e che bisogna esser pronti a rivivere ogni giorno, e sempre con maggior fervore e con maggiore intensità”. (Beato Papa Giovanni Paolo II, Omelia, Città del Messico, 26 gennaio 1979)
  3. ……………E’ nel Vangelo che i cristiani trovano ispirazione per la vita quotidiana e per il loro coinvolgimento negli affari del mondo – sia che ciò avvenga nel Parlamento o nella Borsa. I cristiani non dovrebbero sfuggire il mondo; al contrario, dovrebbero impegnarsi in esso. Ma il loro coinvolgimento nella politica e nell’economia dovrebbe trascendere ogni forma di ideologia. I cristiani combattono la povertà perché riconoscono la dignità suprema di ogni essere umano, creato a immagine di Dio e destinato alla vita eterna. I cristiani operano per una condivisione equa delle risorse della terra perché sono convinti che, quali amministratori della creazione di Dio, noi abbiamo il dovere di prendersi cura dei più deboli e dei più vulnerabili, adesso e in futuro. I cristiani si oppongono all’avidità e allo sfruttamento nel convincimento che la generosità e un amore dimentico di sé, insegnati e vissuti da Gesù di Nazareth, sono la via che conduce alla pienezza della vita. La fede cristiana nel destino trascendente di ogni essere umano implica l’urgenza del compito di promuovere la pace e la giustizia per tutti. Poiché tali fini vengono condivisi da molti, è possibile una grande e fruttuosa collaborazione fra i cristiani e gli altri. E tuttavia i cristiani danno a Cesare soltanto quello che è di Cesare, ma non ciò che appartiene a Dio. Talvolta lungo la storia i cristiani non hanno potuto accondiscendere alle richieste fatte da Cesare. Dal culto dell’imperatore dell’antica Roma ai regimi totalitari del secolo appena trascorso, Cesare ha cercato di prendere il posto di Dio. Quando i cristiani rifiutano di inchinarsi davanti ai falsi dèi proposti nei nostri tempi non è perché hanno una visione antiquata del mondo. Al contrario, ciò avviene perché sono liberi dai legami dell’ideologia e animati da una visione così nobile del destino umano, che non possono accettare compromessi con nulla che lo possa insidiare (da un articolo di Papa Benedetto XVI sul Financial Times del 20.12.2012)
  4. “Se io non fossi cattolico e volessi trovare quale sia oggi, nel mondo, la vera Chiesa, andrei in cerca dell’unica Chiesa che non va d’accordo con il mondo. Andrei in cerca della Chiesa che è odiata dal mondo. Infatti, se oggi nel mondo Cristo è in qualche Chiesa, Egli dev’essere tuttora odiato come quando viveva sulla terra. Se dunque oggi vuoi trovare Cristo, trova la Chiesa che non va d’accordo con il mondo… cerca quella Chiesa che i mondani vogliono distruggere in nome di Dio come crocifissero Cristo. Cerca quella Chiesa che il mondo rifiuta, come gli uomini rifiutarono di accogliere Cristo” (il servo di Dio Arcivescovo Fulton Sheen)
  5. “Tutti quelli che perseguitarono la Chiesa nei tempi passati non esistono più, e la Chiesa di Gesù Cristo tuttora esiste. Tutti quelli che perseguitano la Chiesa nel presente, e di qui a qualche tempo non ci saranno più; ma la Chiesa di Gesù Cristo sarà sempre la stessa, perchè Iddio ha impegnato la sua parola di proteggerla e di essere sempre con lei sino alla fine del mondo”  (San Giovanni Bosco)

Diceva un grande convertito, Gilbert K. Chesterton: “Non abbiamo bisogno, come dicono i giornali, di una Chiesa che si muova col mondo. Abbiamo bisogno di una Chiesa che muova il mondo”. Infatti quelle confessioni protestanti europee che sono andate dietro al mondo (con tutte le sue fissazioni: dal sacerdozio femminile al matrimonio dei preti) sono diventate irrilevanti o si estinguono.

….del resto, quando il Card. Martini denuncia che “la Chiesa è indietro di 200 anni”, pretendendo che si adegui ai tempi e si omologhi al mondo, dimentica che compito della Chiesa è guardare indietro di duemila anni, convertendosi continuamente non alle mode mondane, ma alla Verità fatta carne. Venuta nel mondo duemila anni fa (Antonio Socci).

…una visione in cui la chiesa sta dietro al mondo. Il mondo va e la chiesa è sempre dietro. Ma non può essere questa la posizione della chiesa. Essa è luce del mondo! Deve proporre qualcosa che salvi il mondo……La chiesa non può cadere in questa trappola. E’ chiaro che una chiesa che si sente debole ha bisogno di avvicinarsi alle persone, ma non sa come. Questa chiesa può cadere in questa tentazione, dicendo noi ‘parliamo come tutti così siamo più vicini’. Quando la chiesa non dice qualcosa di nuovo, la chiesa ha perduto la forza della sua missione (don Juan José Pérez Soba, Pontificio Istituto GP II)

 

Cosa ha detto in proposito l’attuale Papa Francesco

“E poi ci sono tante persone, cristiani e non cristiani, che “perdono la propria vita” per la verità. E Cristo ha detto “io sono la verità”, quindi chi serve la verità serve Cristo. Una di queste persone, che ha dato la vita per la verità, è Giovanni il Battista: proprio domani, 24 giugno, è la sua festa grande, la solennità della sua nascita. Giovanni è stato scelto da Dio per preparare la via davanti a Gesù, e lo ha indicato al popolo d’Israele come il Messia, l’Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo (cfr Gv 1,29). Giovanni ha consacrato tutto se stesso a Dio e al suo inviato, Gesù. Ma, alla fine, cosa è successo? E’ morto per la causa della verità, quando ha denunciato l’adulterio del re Erode e di Erodiade. Quante persone pagano a caro prezzo l’impegno per la verità! Quanti uomini retti preferiscono andare controcorrente, pur di non rinnegare la voce della coscienza, la voce della verità! Persone rette, che non hanno paura di andare controcorrente! E noi, non dobbiamo avere paura! Fra voi ci sono tanti giovani. A voi giovani dico: Non abbiate paura di andare controcorrente, quando ci vogliono rubare la speranza, quando ci propongono questi valori che sono avariati, valori come il pasto andato a male e quando un pasto è andato a male, ci fa male; questi valori ci fanno male. Dobbiamo andare controcorrente! E voi giovani, siate i primi: Andate controcorrente e abbiate questa fierezza di andare proprio controcorrente. Avanti, siate coraggiosi e andate controcorrente! E siate fieri di farlo! ( ANGELUS di Papa Francesco, Piazza San Pietro, Domenica, 23 giugno 2013)

Omelie di Papa Francesco in Casa Santa Marta contro la dittatura del pensiero unico che tutto vuole uniformare.

  1. http://www.vatican.va/holy_father/francesco/cotidie/2014/it/papa-francesco-cotidie_20140410_dittatura-del-pensiero-unico_it.html  (10/04/2014)
  2. http://www.vatican.va/holy_father/francesco/cotidie/2013/it/papa-francesco-cotidie_20131129_pensiero-libero_it.html   (29/11/2013)
  3. http://www.vatican.va/holy_father/francesco/cotidie/2013/it/papa-francesco-cotidie_20131118_fedelta-non-negoziabile_it.html  (18/11/2013)
  4. http://www.vatican.va/holy_father/francesco/cotidie/2014/it/papa-francesco-cotidie_20140117_uniformarsi-al-mondo_it.html  (17/01/2014)
  5. http://www.vatican.va/holy_father/francesco/cotidie/2013/it/papa-francesco-cotidie_20131128_fede-non-fatto-privato_it.html  (28/11/2013)
Condividi