Questa è la nostra fede

…… questa è la fede della chiesa e noi ci onoriamo di professarla in Cristo Gesù nostro Signore.

La fede è un dono di Dio

Non basta l’annuncio esteriore a suscitare la fede; occorre anche l’aiuto interiore dello Spirito Santo che la suscita, la sostiene, l’aiuta a crescere. E’ lui che illumina l’intelligenza, attrae la volontà, rivolge il cuore a Dio, facendo accettare con gioia e comprendere meglio la rivelazione di Dio.

La fede è libertà

Qualcuno potrebbe pensare: se la fede è un dono, forse io non l’ho ricevuto ed è per questo che non credo. Dio offre a tutti il dono di credere, come per tutti fa sorgere il sole. Chi davvero è incredulo vuol dire che non vuole offrire la sua cooperazione come uno che chiude gli occhi alla luce del sole e rimane nel buio. La fede è insieme dono e decisione libera dell’uomo. Dio non si impone, ma si propone. Sta all’uomo rispondere liberamente. La fede, dunque, ha bisogno della scelta libera e responsabile dell’uomo.

In un epoca contrassegnata dal relativismo  nichilista e dalla conseguente assenza di valori, la fede rappresenta il primo Valore di noi credenti.

Durante la Santa Messa spesso rischiamo di fare la nostra professione di fede pronunciando le parole del credo in modo meccanico e routinario, senza assaporarne il senso fino in fondo. Nel Credo e nella preghiera del Padre Nostro sono riassunti tutti i vangeli.

Impariamo anche in privato, a casa, a fare la nostra professione di fede pregando lentamente  il Credo.

Simbolo degli Apostoli

Io credo in Dio, Padre onnipotente,
Creatore del cielo e della terra.

E in Gesù Cristo,
Suo unico Figlio, nostro Signore,
il quale fu concepito di Spirito Santo
nacque da Maria Vergine,
patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso,
mori e fu sepolto; discese agli inferi;
il terzo giorno risuscitò da morte;
salì al cielo, siede alla destra
di Dio Padre onnipotente:
di là verrà a giudicare i vivi e i morti.

Credo nello Spirito Santo,
la santa Chiesa cattolica,
la comunione dei santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne,
la vita eterna.
Amen.

 

CREDO Niceno-Costantinopolitano

Credo in un solo Dio,
Padre onnipotente,
Creatore del cielo e della terra,
di tutte le cose visibili e invisibili.

Credo in un solo Signore, Gesù Cristo,
unigenito Figlio di Dio,
nato dal Padre prima di tutti i secoli:
Dio da Dio, Luce da Luce,
Dio vero da Dio vero,
generato, non creato,
della stessa sostanza del Padre;
per mezzo di lui tutte le cose sono state create.

Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo,
e per opera dello Spirito Santo
si è incarnato nel seno della Vergine Maria
e si è fatto uomo.

Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato,
mori e fu sepolto.

Il terzo giorno è risuscitato,
secondo le Scritture, è salito al cielo,
siede alla destra del Padre.

E di nuovo verrà, nella gloria,
per giudicare i vivi e i morti,
e il suo regno non avrà fine.

Credo nello Spirito Santo,
che è Signore e dà la vita,
e procede dal Padre e dal Figlio.

Con il Padre e il Figlio è adorato e glorificato,
e ha parlato per mezzo dei profeti.
Credo la Chiesa,
una santa cattolica e apostolica.

Professo un solo Battesimo
per il perdono dei peccati.

Aspetto la risurrezione dei morti
e la vita del mondo che verrà.
Amen.

 “Signore aumenta in noi la fede” (Lc 17,5)

Condividi